CON IL CARNEVALE DI MARCA E’ GIA’ PRIMAVERA: IN QUASI 10.000 TRA SERNAGLIA E PONTE DELLA MUDA

 

CarnevalePonteMuda2017 CarnevaleSernaglia12022017a CarnevaleSernaglia12022017Una domenica soleggiata e contrassegnata da un clima mite ha fatto da cornice alle due sfilate di carri allegorici e gruppi mascherati curati dall’associazione Carnevali di Marca in collaborazione con le Pro Loco di Sernaglia della Battaglia e Ponte della Muda di Cordignano. Il sodalizio presieduto da Redo Bezzo stima in circa 4.500 le persone che hanno assistito sia alla sfilata di Sernaglia sia a quella della località cordignanese. Molte di queste erano bambini accompagnati da famiglie e amici, anche se tutte le fasce d’età sono state rappresentate durante gli spettacoli a conferma che il carnevale è una tradizione dal gradimento trasversale per eccellenza. I buoni risultati di pubblico di oggi si sommano a quelli di sabato a Pieve di Soligo (pomeriggio, circa 5.000 persone) e Sernaglia (sera, circa 3.000).

Oggi a Sernaglia hanno sfilato l’associazione Carnevale che passione di Rossano Veneto (tema: Qui si fa la storia), gruppo Giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati), gruppo carnevale Pero di Breda di Piave (L’Italia: la Grande bellezza), Giramondo di Catena di Villorba (L’allegro chirurgo), gruppo parrocchiale di Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), Cer di Soligo (I mitici fifties), gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice).

A Ponte della Muda sono stati protagonisti della quarantunesima edizione del locale carnevale Lis Mascaris di Morsano al Tagliamento (tema: La magia dei cartoons), comitato Chions Tuttinsieme (King Charlest-Kong), gruppo Cordignano Splendidi Eventi (Peter Pan), gruppo carro mascherato di Bagnolo (Raperonzolo), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), gruppo genitori scuola materna di Soligo (“I Minions”), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), Amici scuola dell’infanzia di Santa Lucia di Piave (Masha e Orso) e gruppo “I Semprequei” di Tezze di Piave (Le befane di Tezze).

A fianco delle sfilate cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. Più saranno i ticket acquistati e maggiore sarà la cifra messa a disposizione per questa finalità. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura sabato 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

Archiviato con successo l’intenso weekend dell’11 e 12 febbraio, i Carnevali di Marca torneranno il prossimo fine settimana con il seguente calendario: sabato 18 alle 14.30 sfilata a San Vendemiano e (in collaborazione con la Pro Loco) alle 20.30 a Santa Lucia di Piave, domenica 19 sfilate a Sernaglia della Battaglia e Nervesa della Battaglia, entrambe alle 14.30 ed entrambe in collaborazione con le Pro Loco.

Calendario completo degli spettacoli sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it, aggiornamenti e foto anche sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

Commenti chiusi