I CARNEVALI DI MARCA RECUPERANO LE EMOZIONI PERSE: QUATTRO SFILATE DI CARRI ALLEGORICI TRA SABATO E DOMENICA

Lunga è stata l’attesa dopo la pioggia che ha annullato le tre sfilate dei Carnevali di Marca di domenica scorsa, ma ora tutto è pronto per recuperare almeno le emozioni “saltate” a Pieve di Soligo e accompagnarle agli altri tre spettacoli già programmati nel weekend. Due gli appuntamenti in calendario sabato 11 febbraio: a Pieve di Soligo alle 14.30 e a Sernaglia della Battaglia alle 20.30, e due anche domenica 12 febbraio: a Ponte della Muda di Cordignano e a Sernaglia, entrambi alle 14.30. Ecco i carri allegorici e gruppi mascherati che insieme a tanta musica e coriandoli faranno trascorrere pomeriggi e serate che l’associazione Carnevali di Marca spera siano indimenticabili.

A Pieve di Soligo, presentati da Moreno Meneguz, sfileranno il gruppo carro mascherato di Bagnolo (tema: Raperonzolo), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), gruppo Giovani San Gaetano (Vi racconto una fiaba), gruppo carro parrocchiale di Nervesa della Battaglia (Il mondo incantato di prìncipi e draghi), Coriandolando per Pieve (Biancaneve e i sette nani), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), gruppo festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni), gruppo carro Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo parrocchia Cer Soligo (I fantastici fifties), gruppo Bravi e basta (Ghostbusters) e gruppo carro Amici di Susegana (I pirati).

Stessa data e stesso presentatore (Moreno Meneguz) ma orario diverso per la prima delle tre sfilate in calendario a Sernaglia della Battaglia in collaborazione con la Pro Loco. Nelle vie del centro paese, sabato a partire dalle 20.30 (prima sfilata notturna dell’edizione 2017 dei Carnevali di Marca) regaleranno allegria il gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo Amici di Susegana (I pirati), Giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il Carnevale), gruppo carnevale Pero di Breda di Piave (L’Italia: la Grande bellezza), Giramondo di Catena di Villorba (L’allegro chirurgo) e gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati). Al termine della sfilata, serata musicale in piazza con Dj Andrea Amadio.

Il centro di Sernaglia sarà invaso pacificamente da carri e maschere anche domenica 12 febbraio alle 14.30. Animeranno questa nuova sfilata realizzata in collaborazione con la Pro Loco, presentati da Roberto Biz, l’associazione Carnevale che passione di Rossano Veneto (tema: Qui si fa la storia), gruppo Giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati), gruppo carnevale Pero di Breda di Piave (L’Italia: la Grande bellezza), Giramondo di Catena di Villorba (L’allegro chirurgo), gruppo parrocchiale di Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), Cer di Soligo (I mitici fifties), gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice).

Sempre domenica 12 alle 14.30, ma nel centro di Ponte della Muda in Cordignano si svolgerà in collaborazione con la Pro Loco la quarantunesima edizione del locale carnevale con la partecipazione dei seguenti carri e gruppi: Lis Mascaris di Morsano al Tagliamento (tema: La magia dei cartoons), comitato Chions Tuttinsieme (King Charlest-Kong), gruppo Cordignano Splendidi Eventi (Peter Pan), gruppo carro mascherato di Bagnolo (Raperonzolo), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), gruppo genitori scuola materna di Soligo (“I Minions”), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), Amici scuola dell’infanzia di Santa Lucia di Piave (Masha e Orso) e gruppo “I Semprequei” di Tezze di Piave (Le befane di Tezze).

A fianco delle sfilate cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. Più saranno i ticket acquistati e maggiore sarà la cifra messa a disposizione per questa finalità. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura in programma sabato 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

Calendario completo degli spettacoli sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it, aggiornamenti e foto anche sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

 

Commenti chiusi