A FORTE RISCHIO IL RECUPERO DELLA SFILATA DI VITTORIO VENETO

La sfilata dei carri allegorici organizzata come ogni anno nel centro di Vittorio Veneto dall’Associazione Carnevali di Marca, annullata a causa del maltempo domenica 7 febbraio u. s., rischia di non essere recuperata e non certo per decisione del sodalizio organizzatore. Tredici i carri e gruppi mascherati che erano pronti a rallegrare le vie del centro di Vittorio Veneto domenica, ma la pioggia intensa e persistente ha rinviato tutto. A quando? Domenica mattina era in programma un briefing tra una delegazione dell’Associazione Carnevali di Marca e l’Amministrazione comunale di Vittorio Veneto per valutare insieme tempi e modi del rinvio. Nel corso del breve incontro, fa sapere l’associazione, gli amministratori vittoriesi non hanno dato parere favorevole alla proposta dell’associazione di recuperare lo spettacolo sabato 13 febbraio nel pomeriggio, l’unica data di fatto disponibile per l’Associazione che domenica 14 febbraio ha in programma le sfilate pomeridiane di Sernaglia della Battaglia e Ponte della Muda. Una strada già percorsa, con successo di pubblico, l’anno scorso, ma che questa volta rischia seriamente di non essere seguita.
Rammaricata dell’orientamento dell’Amministrazione vittoriese è l’Associazione Carnevali di Marca, i cui volontari lavorano mesi per allestire gli spettacoli con i relativi costi, coperti solo in parte dagli sponsor, e che per l’edizione 2016 si sono visti ridurre il contributo erogato dalla giunta vittoriese. “Ci dispiacerebbe moltissimo se le migliaia di bambini che erano soliti partecipare alla sfilata vittoriese non avessero quest’anno la possibilità di godersi uno spettacolo che in certi anni è stato capace di mobilitare 20.000 persone, generando tra l’altro un indotto economico considerevole” commenta Nicola Arrigoni, vicepresidente dei Carnevali di Marca. L’Associazione ha interessato della questione l’Ascom mandamentale di Vittorio Veneto.

 

In attesa di capire se sarà possibile recuperare la sfilata di Susegana, anch’essa in programma domenica 7 ma rinviata per il maltempo, rimane confermata la sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati di Martedì grasso 9 febbraio in centro a Conegliano. Le previsioni meteorologiche sono incerte, ma in caso di maltempo l’Amministrazione comunale di Conegliano, in particolare il sindaco Floriano Zambon e l’assessore Franca Perin, si sono messi a disposizione degli organizzatori per rinviare lo spettacolo a una data che consenta la maggiore partecipazione possibile dei gruppi. Ecco il programma della sfilata coneglianese, capace negli anni di macinare record su record di affluenza di pubblico.

 

 

CONEGLIANO (Martedì 9 febbraio, ore 14.30, presentano Moreno Meneguz e Roberto Biz):

Gruppo carro mascherato Bagnolo: Robin Hood

Gruppo carro parrocchia Bocca di Strada e Santa Maria: A tutta birra

  • Gruppo Chions Tuttinsieme: Sulle ali della musica
  • Pro Loco Cimpello: Pasticceri pasticcini pasticcioni
  • Gruppo Angeli Danza Colfosco: gruppo danzante mascherato
  • Scuola Danza Zumba Conegliano: gruppo danzante mascherato
  • Gruppo “Fon Fierun” Corbanese: In viaggio con le maschere
  • Scuola primaria di Farra di Soligo: Pinocchio
  • Gruppo carro parrocchiale di Nervesa: Wacky Races (corse pazze)
  • Coriandolando per Pieve: La magia dell’Oriente
  • Gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone: Il Messico
  • Majorettes di Prata di Pordenone: gruppo danzante mascherato
  • Scuola dell’infanzia Camerotto di Santa Lucia di Piave: Masha e Orso
  • Gruppo carro Alpini scuola materna Sernaglia: Come Pinocchio… sbagliando s’impara
  • Gruppo Bravi e Basta: Asterix e Obelix
  • Gruppo parrocchia Cer Soligo: L’allegro risveglio
  • Gruppo scuola materna genitori Soligo: I Minions
  • Gruppo Sempre Quei: Alice nel paese delle meraviglie

 Insieme agli spettacoli torna la tradizionale LOTTERIA DI BENEFICENZA dei Carnevali di Marca: durante le sfilate sarà possibile acquistare i biglietti (al costo di 2 € l’uno), sperare in un’estrazione fortunata e, se così non fosse, sapere che 5 centesimi per ogni biglietto venduto saranno devoluti ad enti e associazioni locali segnalati dalle Amministrazioni comunali. Sarà l’oratorio Giovanni Paolo II di San Vendemiano a ospitare, sabato 12 marzo, il Gran Galà di chiusura dei Carnevali di Marca, in cui verranno estratti i premi della Lotteria il cui montepremi è di 20.000 euro. Primo premio è quest’anno una stupenda Opel Adam del valore di 14.500 euro.

GLI APPUNTAMENTI SUCCESSIVI:

 

  • Sabato 13 febbraio: VILLORBA (ore 14.30) e SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA (ore 20.00, in collaborazione con la Pro Loco)
  • Domenica 14 febbraio: PONTE DELLA MUDA (CORDIGNANO) e SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA (entrambe in collaborazione con la Pro Loco)

 

Commenti chiusi