IL MALTEMPO PREVISTO PER OGGI ROVINA LA FESTA A CONEGLIANO

La Sfilata di Carnevale a Conegliano prevista per oggi pomeriggio è rinviata a Domenica 12 Marzo. Le sfilate di Marca non finiscono! Sabato 11 Marzo in Notturna ore 20:30  tutti a Giavera del Montello con la Notte dei Giganti di Carta, al Carnevale del Mazariol. Parata che vedrà la partecipazione dalla Banda Cittadina di Nervesa della Battaglia con le sue Majorettes, a seguire il gruppo Pero di Breda di Piave con l’allegoria “La grande Bellezza” ,  Gruppo Santa Maria della Vittoria con l’allegoria “Il contadino cerca moglie , Il Gruppo Giovani San giorgio in Brenta con “Metti in moto l’allegria”, Associazione Carnevale Selva con  “Draghi demoni e Condottieri,  Associazione Carnevale che passione di Rossano Veneto con “Qui si fa la storia” , il comitato Santa Mama con “Pierino contro Tutti” e il Comitato Colombere di Cusignana con l’allegoria “India che Meraviglia”, presenterà la serata la bellissima Caludia Vigato!

A seguire Musica a tutto volume e festa assicurata in piazza con Ale DJ.

CONEGLIANO ATTENDE IL CARNEVALE DI MARCA: APPUNTAMENTO IN CENTRO MARTEDì 28 FEBBRAIO ALLE 14.30

È uno dei pochi eventi capaci di mobilitare un’intera città e di calamitare anche i residenti nei Comuni limitrofi: è la sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati che il martedì grasso di carnevale si svolge lungo l’asse viario del centro di Conegliano. Dopo il grande successo dello spettacolo di Vittorio Veneto, a cui domenica hanno assistito circa 20.000 persone, i Carnevali di Marca sono pronti a sbarcare (meteo permettendo) martedì 28 febbraio a partire dalle 14.30 nel centro di Conegliano, che sarà attraversato da nord a sud (dal Ponte della Madonna al Cavallino) e ritorno da 19 gruppi mascherati che saranno presentati da Moreno Meneguz e Roberto Biz dal palco installato ai piedi della Gradinata degli Alpini. Eccoli nel dettaglio: apriranno le Majorettes di Prata di Pordenone, seguite da gruppo carro mascherato Bagnolo (Raperonzolo), Scuola enologica Cerletti (140 anni e non sentirli), gruppo FonFierun Corbanese (Kung Fu Panda), associazione Cordignano Splendidi eventi (Peter Pan), gruppo carro parrocchia di Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), gruppo genitori scuola primaria Anna Frank Pero di Breda (L’Italia: la Grande bellezza), Coriandolando per Pieve (Biancaneve e i sette nani), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), gruppo carro giovani San Gaetano (Ti racconto una fiaba), gruppo festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati), gruppo carro Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo Astra (gruppo mascherato a piedi), gruppo parrocchia Cer Soligo (I mitici anni ’60), gruppo Bravi e basta (Ghostbusters), gruppo carro Amici di Susegana (I pirati), gruppo Sempre Quei (Le streghe di Tezze), Asd Solaria pattinaggio Vittorio Veneto (Le api) e Ceod di Cozzuolo (L’uomo nero).

Paura di non trovare parcheggio nei pressi del percorso della sfilata? Nessun problema: anche a Conegliano sarà a disposizione del pubblico un bus navetta che dalle 13.00 alle 17.00 di martedì 28 farà la spola tra il centro commerciale Conè e piazzale San Martino. La sfilata coneglianese è facilmente raggiungibile anche in treno: la stazione ferroviaria si affaccia sulle strade che carri e gruppi a piedi percorreranno.

A fianco degli spettacoli cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura in programma sabato sera 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

Calendario completo, percorsi degli spettacoli, immagini ed eventuali variazioni ai programmi sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it e sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

IL CARNEVALE DI MARCA A VITTORIO VENETO SUPERA SE STESSO: IN 20.000 PER CARRI E MASCHERE. E MARTEDì POMERIGGIO TOCCA A CONEGLIANO

SanVendemiano20171 VV2017h VV2017g VV2017f VV2017d VV2017b VV2017a

 

 

 

 

 

 

 

Metti un’ultima domenica di carnevale con un cielo poco nuvoloso, il clima mite e una città pronta ad accogliere 21 tra carri allegorici e gruppi mascherati a piedi. Ecco la ricetta che ha portato al grande successo della sfilata di Vittorio Veneto curata dall’associazione Carnevali di Marca alla quale si stima che oggi pomeriggio abbiano assistito almeno 20.000 persone. Lo straordinario afflusso di persone da zero a… anta anni ha provocato, come era prevedibile, qualche congestione al traffico veicolare e difficoltà a trovare parcheggio. Piccoli disagi ampiamente ripagati dallo spettacolo andato in scena e comunque mitigati dal bus navetta gratuito che ha fatto la spola per figuranti e pubblico tra piazza XXV Aprile e via Antonello da Serravalle e viceversa.

Poco dopo le 14.30, presentati da Moreno Meneguz e Roberto Biz, 21 tra carri e gruppi hanno iniziato a percorrere l’asse di via Cavour e viale della Vittoria da nord verso sud. Ad applaudirli due ali ininterrotte di folla e, sul palco installato di fronte al municipio, anche amministratori comunali di Vittorio Veneto – con in testa il sindaco Roberto Tonon – che non hanno mancato di immortalare con gli smartphone le immagini più belle del pomeriggio. La soddisfazione della giunta è stata grande anche per la presenza alla sfilata di ben quattro gruppi vittoriesi: la scuola Alessandro Manzoni di Forcal con i suoi alunni mascherati da verdure (tema: “Ci mangi per viver meglio”), il gruppo Simpatia di Cozzuolo con il carro “Me compare Giacometo”, l’Asd Solaria pattinaggio con le sue Api su pattini a rotelle e – applauditissimo – il gruppo mascherato del Ceod (centro occupazionale diurno) di Cozzuolo che si è sbizzarrito sul tema “L’uomo nero”.

Per la gioia di grandi e piccoli hanno sfilato anche le majorettes di Prata di Pordenone, il gruppo carro mascherato Bagnolo (tema: Raperonzolo), corpo bandistico di Cappella Maggiore (i pagliacci), gruppo Chions Tuttinsieme (Charlest-Kong, un gorilla a Broadway), Scuola enologica Cerletti (140 anni e non sentirli), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), Cusignana Colombere (India… Che meraviglia!), gruppo carro parrocchiale di Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), gruppo genitori Scuola primaria Anna Frank di Pero di Breda (L’Italia: la Grande bellezza), Coriandolando per Pieve (Biancaneve e i sette nani), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), gruppo carro Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo Astra (maschere a piedi), gruppo parrocchia Cer Soligo (I mitici anni ’60), gruppo Bravi e Basta (Ghostbusters), gruppo carro Amici di Susegana (I pirati) e gruppo Parrocchia Bocca di Strada e Santa Maria (A tutta birra).

Il tempo carnevalesco, proseguirà il 28 febbraio con la tradizionale sfilata di martedì grasso a Conegliano. I carri inizieranno a sfilare per le vie del centro città dalle 14.30 circa. Questi i partecipanti: Majorettes di Prata di Pordenone, Gruppo carro mascherato Bagnolo (Raperonzolo), Scuola enologica Cerletti (140 anni e non sentirli), gruppo FonFierun Corbanese (Kung Fu Panda), associazione Cordignano Splendidi eventi (Peter Pan), gruppo carro parrocchia di Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), gruppo genitori scuola primaria Anna Frank Pero di Breda (L’Italia: la Grande bellezza), Coriandolando per Pieve (Biancaneve e i sette nani), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), gruppo carro giovani San Gaetano (Ti racconto una fiaba), gruppo festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati), gruppo carro Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo Astra (gruppo mascherato a piedi), gruppo parrocchia Cer Soligo (I mitici anni ’60), gruppo Bravi e basta (Ghostbusters), gruppo carro Amici di Susegana (I pirati), gruppo Sempre Quei (Le streghe di Tezze), Asd Solaria pattinaggio Vittorio Veneto (Le api) e Ceod di Cozzuolo (L’uomo nero).

Le sfilate di Giavera del Montello e Villorba, organizzate dalle rispettive Pro Loco in collaborazione con i Carnevali di Marca e rinviate per maltempo, saranno recuperate rispettivamente sabato 11 marzo e domenica 19 marzo.

A fianco degli spettacoli cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura in programma sabato sera 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

Calendario completo e percorsi degli spettacoli sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it, aggiornamenti e foto anche sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

IL CARNEVALE DI MARCA A VITTORIO VENETO SCALDA I MOTORI: 21 I GRUPPI ATTESI ALLA SFILATA DI DOMENICA 26 FEBBRAIO

Sarà uno spettacolo dai numeri importanti quello in programma domenica 26 febbraio dalle 14.30 circa in centro a Vittorio Veneto, dove come vuole tradizione l’associazione Carnevali di Marca organizza la sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati nell’ultima domenica di carnevale. Confortati da previsioni meteorologiche favorevoli, l’associazione presieduta da Redo Bezzo e i gruppi stanno preparando una sfilata che si preannuncia indimenticabile. Presentati da Moreno Meneguz e Roberto Biz, percorreranno tra due ali di folla viale della Vittoria fino a via Scrizzi ben 21 tra carri e gruppi a piedi che partiranno da via Cavour. Con grande soddisfazione degli organizzatori, quest’anno sarà protagonista anche una scuola elementare vittoriese, la “Alessandro Manzoni” di Forcal, che a coronamento di un progetto didattico sulla coltivazione dell’orto e l’importanza delle verdure per una corretta alimentazione ha realizzato il gruppo “Ci mangi per viver meglio”, che camminerà e ballerà accompagnato da un pick up opportunamente decorato.

 

Presentati da Moreno Meneguz e Roberto Biz, sfileranno per la gioia di grandi e piccoli le majorettes di Prata di Pordenone (gruppo di apertura del corteo), gruppo carro mascherato Bagnolo (tema: Raperonzolo), corpo bandistico di Cappella Maggiore (i pagliacci), gruppo Chions Tuttinsieme, Scuola enologica Cerletti (140 anni e non sentirli), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), gruppo Simpatia di Cozzuolo (Me compare Giacometo), Cusignana Colombere (India… Che meraviglia!), gruppo carro parrocchiale di Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), gruppo genitori Scuola primaria Anna Frank di Pero di Breda (L’Italia: la Grande bellezza), Coriandolando per Pieve (Biancaneve e i sette nani), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), gruppo carro Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo Astra (maschere a piedi), gruppo parrocchia Cer Soligo (I mitici anni ’60), gruppo Bravi e Basta (Ghostbusters), gruppo carro Amici di Susegana (I pirati), Asd Solaria Pattinaggio di Vittorio Veneto (Le api), gruppo Ceod Cozzuolo (L’uomo nero), scuola primaria Manzoni di Vittorio Veneto (Ci mangi per viver meglio) e gruppo Parrocchia Bocca di Strada e Santa Maria (A tutta birra). Quest’ultimo carro allegorico sarà allestito e partirà dal Piccolo Rifugio, dove tornerà al termine della sfilata per allietare la giornata degli ospiti insieme ad altri gruppi.

 

Paura di non trovare parcheggio nei pressi del percorso della sfilata? Nessun problema: tra le 11.00 e le 17.00 di domenica 26 sarà a disposizione di figuranti e pubblico un servizio gratuito di bus navetta che collegherà piazza XXV Aprile (fronte ex comando 1° Fod) a via Cavour e viale della Vittoria e ritorno. E per chi non potrà esserci, La Tenda Tv trasmetterà in diretta la sfilata vittoriese.

 

Il tempo carnevalesco, per l’associazione presieduta da Redo Bezzo, si concluderà il 28 febbraio con la tradizionale sfilata di martedì grasso a Conegliano. Le sfilate di Giavera del Montello e Villorba, organizzate dalle rispettive Pro Loco in collaborazione con i Carnevali di Marca e rinviate per maltempo, saranno recuperate rispettivamente sabato 11 marzo e domenica 19 marzo.

 

A fianco degli spettacoli cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura in programma sabato sera 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

 

Calendario completo e percorsi degli spettacoli sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it, aggiornamenti e foto anche sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

IN 7.000 PER IL CARNEVALE DI MARCA A SAN VENDEMIANO. QUESTA SERA BIS A SANTA LUCIA DI PIAVE, DOMANI APPUNTAMENTO A SERNAGLIA E NERVESA DELLA BATTAGLIA

SanVendemiano20173 SanVendemiano20174 SanVendemiano20171

Una folla composta, secondo le prime stime degli organizzatori, da circa 7.000 persone ha assistito alla sfilata dei carri allegorici e gruppi mascherati organizzata dall’associazione Carnevali di Marca oggi pomeriggio in centro a San Vendemiano. Presentati da Moreno Meneguz, hanno sfilato lungo l’asse di via De Gasperi, in un pomeriggio terso e mite, le scuole primarie del paese, il gruppo carro mascherato di Bagnolo (tema: Raperonzolo), gruppo carro parrocchia Bocca di Strada e Santa Maria (A tutta birra), gruppo carro Catena Giramondo (L’allegro chirurgo), gruppo FonFierun Corbanese (Kung Fu Panda), Cusignana Colombere (India… che meraviglia!), gruppo carro Associazione I Ragazzi degli anni ’80 Lovadina (Il risveglio), gruppo carro parrocchia di Nervesa (Il mondo incantato di prìncipi e draghi), Coriandolando per Pieve (Biancaneve e i sette nani), gruppo Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Cartamodelle di Caorle, gruppo carro Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice). Al termine della sfilata, i gruppi Cartamodelle, parrocchia Bocca di Strada, Coriandolando per Pieve e parrocchia di Nervesa hanno fatto visita agli anziani ospiti della casa di riposo “Papa Luciani”, che hanno molto apprezzato la simpatia delle maschere e la cura con la quale sono stati realizzati i costumi carnevaleschi.

L’impegno dei Carnevali di Marca per la giornata odierna non è ancora terminato: proseguirà a partire dalle 20.00 a Santa Lucia di Piave in collaborazione con Pro Loco e gruppi Ramoncello, Alpini, Bolda e scuola d’infanzia Camerotto. Domani, domenica 19 febbraio, altre due piazze ospiteranno altrettante sfilate, entrambe con partenza alle 14.30 e in collaborazione con le Pro Loco: Sernaglia della Battaglia (terza sfilata stagionale) e Nervesa della Battaglia.

Questi i partecipanti annunciati alla sfilata di questa sera a Santa Lucia di Piave: Gruppo giovani San Giuseppe (tema: Cavalcata transmedievale), scuola dell’infanzia Camerotto Santa Lucia (Masha e Orso), gruppo carro Catena Giramondo (L’allego chirurgo), gruppo FonFierun Corbanese (Kung Fu Panda), Cusignana Colombere (India… Che meraviglia!), gruppo carro Amici di Susegana (I Pirati), scuola dell’infanzia San Stino di Livenza (Madagascar 3), gruppo Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Allegria Maserada (Alegria do Brazil).

Per la terza volta quest’anno, il carnevale tornerà ad animare anche il centro di Sernaglia della Battaglia grazie alla collaborazione tra Pro Loco e associazione Carnevali di Marca. Domenica 19 febbraio dalle 14.30, presentati da Roberto Biz, sfileranno nel centro del paese l’associazione Carnevale che passione di Rossano Veneto (tema: Qui si fa la storia), Gruppo giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati), gruppo carnevale Pero di Breda (L’Italia: la grande bellezza), gruppo Catena Giramondo (L’allegro chirurgo), Cer di Soligo (I mitici anni ’60), gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice).

Domenica 19 alle 14.30 l’appuntamento è anche in centro a Nervesa della Battaglia, dove sfileranno carro Acr Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), genitori scuola materna Soligo (I Minions), carro Bagnolo (Raperonzolo), gruppo Amici di Susegana (I Pirati), carro Fontanelle (Un carro armato… di allegria), gruppo Istituto Cerletti (140 anni… e non sentirli), gruppo parrocchia Bocca di Strada e Santa Maria (A tutta birra), gruppo Tezze di Piave (Le befane di Tezze).

A fianco delle sfilate cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura in programma sabato sera 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

Calendario completo degli spettacoli sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it , aggiornamenti e foto anche sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

I CARNEVALI DI MARCA TENGONO ALTO IL RITMO: ALTRI QUATTRO SPETTACOLI TRA SABATO 18 E DOMENICA 19 FEBBRAIO

Prosegue senza sosta l’impegno dell’associazione Carnevali di Marca per regalare qualche ora di gioia e spensieratezza ai quattro angoli della provincia di Treviso. Ben quattro sono le sfilate di carri allegorici e gruppi mascherati in programma nel fine settimana alle porte. Si comincia sabato 18 febbraio con gli appuntamenti di San Vendemiano (inizio ore 14.30) e di Santa Lucia di Piave (inizio ore 20 circa, organizzazione a cura della Pro Loco e dei gruppi Ramoncello, Alpini, Bolda e scuola d’infanzia Camerotto).

Il giorno dopo, altre due piazze ospiteranno altrettante sfilate, entrambe con partenza alle 14.30 e in collaborazione con le Pro Loco: Sernaglia della Battaglia (terza sfilata stagionale) e Nervesa della Battaglia.

Sabato 18 a San Vendemiano la sfilata sarà presentata da Moreno Meneguz e si snoderà lungo l’asse di via De Gasperi. Parteciperanno le scuole primarie del paese, il gruppo carro mascherato di Bagnolo (tema: Raperonzolo), gruppo carro parrocchia Bocca di Strada e Santa Maria (A tutta birra), gruppo carro Catena Giramondo (L’allegro chirurgo), gruppo FonFierun Corbanese (Kung Fu Panda), Cusignana Colombere (India… che meraviglia!), gruppo carro Associazione I Ragazzi degli anni ’80 Lovadina (Il risveglio), gruppo carro parrocchia di Nervesa (Il mondo incantato di prìncipi e draghi), Coriandolando per Pieve (Biancaneve e i sette nani), gruppo Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Cartamodelle di Caorle, gruppo carro Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice).

Al termine della sfilata, due carri e quattro-cinque gruppi faranno visita agli anziani ospiti della casa di riposo “Papa Luciani”, allietando per circa un’ora la loro giornata.

Questi i partecipanti annunciati alla sfilata di Santa Lucia di Piave sabato alle 20.00: Gruppo giovani San Giuseppe (tema: Cavalcata transmedievale), scuola dell’infanzia Camerotto Santa Lucia (Masha e Orso), gruppo carro Catena Giramondo (L’allego chirurgo), gruppo FonFierun Corbanese (Kung Fu Panda), Cusignana Colombere (India… Che meraviglia!), gruppo carro Amici di Susegana (I Pirati), scuola dell’infanzia San Stino di Livenza (Madagascar 3), gruppo Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Allegria Maserada (Alegria do Brazil).

Per la terza volta quest’anno, il carnevale tornerà ad animare anche il centro di Sernaglia della Battaglia grazie alla collaborazione tra Pro Loco e associazione Carnevali di Marca. Domenica 19 dalle 14.30, presentati da Roberto Biz, sfileranno nel centro del paese l’associazione Carnevale che passione di Rossano Veneto (tema: Qui si fa la storia), Gruppo giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati), gruppo carnevale Pero di Breda (L’Italia: la grande bellezza), gruppo Catena Giramondo (L’allegro chirurgo), Cer di Soligo (I mitici anni ’60), gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice).

Domenica 19 alle 14.30 l’appuntamento è anche in centro a Nervesa della Battaglia, dove sfileranno carro Acr Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), genitori scuola materna Soligo (I Minions), carro Bagnolo (Raperonzolo), gruppo Amici di Susegana (I Pirati), carro Fontanelle (Un carro armato… di allegria), gruppo Istituto Cerletti (140 anni… e non sentirli), gruppo parrocchia Bocca di Strada e Santa Maria (A tutta birra), gruppo Tezze di Piave (Le befane di Tezze).

 

A fianco delle sfilate cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. Più saranno i ticket acquistati e maggiore sarà la cifra messa a disposizione per questa finalità. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura in programma sabato 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

 

Calendario completo degli spettacoli sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it, aggiornamenti e foto anche sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

CON IL CARNEVALE DI MARCA E’ GIA’ PRIMAVERA: IN QUASI 10.000 TRA SERNAGLIA E PONTE DELLA MUDA

 

CarnevalePonteMuda2017 CarnevaleSernaglia12022017a CarnevaleSernaglia12022017Una domenica soleggiata e contrassegnata da un clima mite ha fatto da cornice alle due sfilate di carri allegorici e gruppi mascherati curati dall’associazione Carnevali di Marca in collaborazione con le Pro Loco di Sernaglia della Battaglia e Ponte della Muda di Cordignano. Il sodalizio presieduto da Redo Bezzo stima in circa 4.500 le persone che hanno assistito sia alla sfilata di Sernaglia sia a quella della località cordignanese. Molte di queste erano bambini accompagnati da famiglie e amici, anche se tutte le fasce d’età sono state rappresentate durante gli spettacoli a conferma che il carnevale è una tradizione dal gradimento trasversale per eccellenza. I buoni risultati di pubblico di oggi si sommano a quelli di sabato a Pieve di Soligo (pomeriggio, circa 5.000 persone) e Sernaglia (sera, circa 3.000).

Oggi a Sernaglia hanno sfilato l’associazione Carnevale che passione di Rossano Veneto (tema: Qui si fa la storia), gruppo Giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati), gruppo carnevale Pero di Breda di Piave (L’Italia: la Grande bellezza), Giramondo di Catena di Villorba (L’allegro chirurgo), gruppo parrocchiale di Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), Cer di Soligo (I mitici fifties), gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice).

A Ponte della Muda sono stati protagonisti della quarantunesima edizione del locale carnevale Lis Mascaris di Morsano al Tagliamento (tema: La magia dei cartoons), comitato Chions Tuttinsieme (King Charlest-Kong), gruppo Cordignano Splendidi Eventi (Peter Pan), gruppo carro mascherato di Bagnolo (Raperonzolo), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), gruppo genitori scuola materna di Soligo (“I Minions”), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), Amici scuola dell’infanzia di Santa Lucia di Piave (Masha e Orso) e gruppo “I Semprequei” di Tezze di Piave (Le befane di Tezze).

A fianco delle sfilate cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. Più saranno i ticket acquistati e maggiore sarà la cifra messa a disposizione per questa finalità. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura sabato 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

Archiviato con successo l’intenso weekend dell’11 e 12 febbraio, i Carnevali di Marca torneranno il prossimo fine settimana con il seguente calendario: sabato 18 alle 14.30 sfilata a San Vendemiano e (in collaborazione con la Pro Loco) alle 20.30 a Santa Lucia di Piave, domenica 19 sfilate a Sernaglia della Battaglia e Nervesa della Battaglia, entrambe alle 14.30 ed entrambe in collaborazione con le Pro Loco.

Calendario completo degli spettacoli sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it, aggiornamenti e foto anche sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

IL CARNEVALE DI MARCA SPLENDE SOTTO LE NUVOLE: IN 5.000 A PIEVE DI SOLIGO. E QUESTA SERA BIS A SERNAGLIA

CarnevaleMarcaPieve2017e CarnevaleMarcaPieve2017h CarnevaleMarcaPieve2017a

 

 

 

Due ali ininterrotte di folla hanno accompagnato la sfilata di carri allegorici e maschere andata in scena oggi pomeriggio nel centro storico di Pieve di Soligo, recuperando così lo spettacolo annullato domenica scorsa a causa della pioggia battente. Oggi c’erano tante nuvole sul Quartier del Piave ma le precipitazioni hanno risparmiato la sfilata organizzata dall’Associazione Carnevali di Marca che ha così invaso il centro pievigino di allegria e spensieratezza. In circa cinquemila, secondo le prime stime degli organizzatori, hanno assistito allo spettacolo gratuito.

Ecco i carri allegorici e gruppi mascherati che insieme a tanta musica e coriandoli sono stati protagonisti del pomeriggio a Pieve di Soligo, presentati da Moreno Meneguz: gruppo carro mascherato di Bagnolo (tema: Raperonzolo), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), gruppo Giovani San Gaetano (Vi racconto una fiaba), gruppo carro parrocchiale di Nervesa della Battaglia (Il mondo incantato di prìncipi e draghi), Coriandolando per Pieve (Biancaneve e i sette nani), gruppo festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni), gruppo carro Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo parrocchia Cer Soligo (I fantastici fifties), gruppo Bravi e basta (Ghostbusters) e gruppo carro Amici di Susegana (I pirati).

L’impegno dell’associazione Carnevali di Marca per la giornata odierna non è ancora terminato: questa sera a partire dalle 20.00 in centro a Sernaglia della Battaglia, presentati da Moreno Meneguz e in collaborazione con la Pro Loco, sfileranno il gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo Amici di Susegana (I pirati), Giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il Carnevale), gruppo carnevale Pero di Breda di Piave (L’Italia: la Grande bellezza), Giramondo di Catena di Villorba (L’allegro chirurgo) e gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati). Al termine della sfilata, serata musicale in piazza con Dj Andrea Amadio.

Il centro di Sernaglia sarà invaso pacificamente da carri e maschere anche domenica 12 febbraio alle 14.30. Animeranno questa nuova sfilata realizzata in collaborazione con la Pro Loco, presentati da Roberto Biz, l’associazione Carnevale che passione di Rossano Veneto (tema: Qui si fa la storia), gruppo Giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati), gruppo carnevale Pero di Breda di Piave (L’Italia: la Grande bellezza), Giramondo di Catena di Villorba (L’allegro chirurgo), gruppo parrocchiale di Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), Cer di Soligo (I mitici fifties), gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice).

Sempre domenica 12 alle 14.30, ma nel centro di Ponte della Muda in Cordignano si svolgerà in collaborazione con la Pro Loco la quarantunesima edizione del locale carnevale con la partecipazione dei seguenti carri e gruppi: Lis Mascaris di Morsano al Tagliamento (tema: La magia dei cartoons), comitato Chions Tuttinsieme (King Charlest-Kong), gruppo Cordignano Splendidi Eventi (Peter Pan), gruppo carro mascherato di Bagnolo (Raperonzolo), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), gruppo genitori scuola materna di Soligo (“I Minions”), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), Amici scuola dell’infanzia di Santa Lucia di Piave (Masha e Orso) e gruppo “I Semprequei” di Tezze di Piave (Le befane di Tezze).

A fianco delle sfilate cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. Più saranno i ticket acquistati e maggiore sarà la cifra messa a disposizione per questa finalità. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura in programma sabato 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

 

Calendario completo degli spettacoli sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it, aggiornamenti e foto anche sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

I CARNEVALI DI MARCA RECUPERANO LE EMOZIONI PERSE: QUATTRO SFILATE DI CARRI ALLEGORICI TRA SABATO E DOMENICA

Lunga è stata l’attesa dopo la pioggia che ha annullato le tre sfilate dei Carnevali di Marca di domenica scorsa, ma ora tutto è pronto per recuperare almeno le emozioni “saltate” a Pieve di Soligo e accompagnarle agli altri tre spettacoli già programmati nel weekend. Due gli appuntamenti in calendario sabato 11 febbraio: a Pieve di Soligo alle 14.30 e a Sernaglia della Battaglia alle 20.30, e due anche domenica 12 febbraio: a Ponte della Muda di Cordignano e a Sernaglia, entrambi alle 14.30. Ecco i carri allegorici e gruppi mascherati che insieme a tanta musica e coriandoli faranno trascorrere pomeriggi e serate che l’associazione Carnevali di Marca spera siano indimenticabili.

A Pieve di Soligo, presentati da Moreno Meneguz, sfileranno il gruppo carro mascherato di Bagnolo (tema: Raperonzolo), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), gruppo Giovani San Gaetano (Vi racconto una fiaba), gruppo carro parrocchiale di Nervesa della Battaglia (Il mondo incantato di prìncipi e draghi), Coriandolando per Pieve (Biancaneve e i sette nani), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), gruppo festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni), gruppo carro Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo parrocchia Cer Soligo (I fantastici fifties), gruppo Bravi e basta (Ghostbusters) e gruppo carro Amici di Susegana (I pirati).

Stessa data e stesso presentatore (Moreno Meneguz) ma orario diverso per la prima delle tre sfilate in calendario a Sernaglia della Battaglia in collaborazione con la Pro Loco. Nelle vie del centro paese, sabato a partire dalle 20.30 (prima sfilata notturna dell’edizione 2017 dei Carnevali di Marca) regaleranno allegria il gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice), gruppo Amici di Susegana (I pirati), Giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il Carnevale), gruppo carnevale Pero di Breda di Piave (L’Italia: la Grande bellezza), Giramondo di Catena di Villorba (L’allegro chirurgo) e gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati). Al termine della sfilata, serata musicale in piazza con Dj Andrea Amadio.

Il centro di Sernaglia sarà invaso pacificamente da carri e maschere anche domenica 12 febbraio alle 14.30. Animeranno questa nuova sfilata realizzata in collaborazione con la Pro Loco, presentati da Roberto Biz, l’associazione Carnevale che passione di Rossano Veneto (tema: Qui si fa la storia), gruppo Giovani di San Giorgio in Brenta (Metti in moto l’allegria), Amici di Quarto d’Altino (Cavalcando il carnevale), gruppo Festeggiamenti Sernaglia (Walt Disney re dei cartoni animati), gruppo carnevale Pero di Breda di Piave (L’Italia: la Grande bellezza), Giramondo di Catena di Villorba (L’allegro chirurgo), gruppo parrocchiale di Nervesa (Un tuffo nel passato tra prìncipi e principesse), Cer di Soligo (I mitici fifties), gruppo Alpini e scuola materna di Sernaglia (Il mondo di Alice).

Sempre domenica 12 alle 14.30, ma nel centro di Ponte della Muda in Cordignano si svolgerà in collaborazione con la Pro Loco la quarantunesima edizione del locale carnevale con la partecipazione dei seguenti carri e gruppi: Lis Mascaris di Morsano al Tagliamento (tema: La magia dei cartoons), comitato Chions Tuttinsieme (King Charlest-Kong), gruppo Cordignano Splendidi Eventi (Peter Pan), gruppo carro mascherato di Bagnolo (Raperonzolo), gruppo FonFierun di Corbanese (Kung Fu Panda), gruppo genitori scuola materna di Soligo (“I Minions”), gruppo Dal Santo di Prata di Pordenone (Magie del bosco), Amici scuola dell’infanzia di Santa Lucia di Piave (Masha e Orso) e gruppo “I Semprequei” di Tezze di Piave (Le befane di Tezze).

A fianco delle sfilate cammina anche quest’anno la Lotteria di beneficenza dei Carnevali di Marca, che vanta un montepremi del valore di 20.000 euro e come primo dei 50 premi in palio un’automobile Opel Corsa Enjoy Coupé. Al di là dei premi, la lotteria ha una forte valenza sociale: per ogni biglietto da 2 euro venduto, i Carnevali di Marca devolveranno 5 centesimi a enti e associazioni di solidarietà segnalati all’associazione dalle Amministrazioni comunali del territorio. Più saranno i ticket acquistati e maggiore sarà la cifra messa a disposizione per questa finalità. L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà nel corso del Galà di chiusura in programma sabato 1° aprile all’oratorio Giovanni Paolo II a San Vendemiano.

Calendario completo degli spettacoli sul sito ufficiale www.carnevalidimarca.it, aggiornamenti e foto anche sulla pagina Facebook dell’associazione Carnevali di Marca Treviso.

 

WEEKEND DI PIOGGIA

L’Associazione Carnevali di Marca comunica che le sfilate di carri allegorici e gruppi mascherati in programma nel pomeriggio di oggi domenica 5 febbraio a Pieve di Soligo e, in collaborazione con le Pro Loco, a Giavera del Montello e Villorba sono state rinviate a causa delle sfavorevoli previsioni meteorologiche, che preannunciano alte possibilità di precipitazioni sul territorio provinciale dal primo pomeriggio. La decisione è maturata di comune accordo tra i soggetti organizzatori nel primo mattino odierno.

La sfilata di Pieve di Soligo, organizzata in prima persona dall’associazione Carnevali di Marca, sarà recuperata sabato 11 febbraio alle 14.30. Per le sfilate di Giavera e Villorba le date dei recuperi saranno concordate con le rispettive Pro Loco.
“Viste le previsioni meteo, abbiamo ritenuto doveroso rinviare le sfilate di oggi per un doppio motivo – spiega il presidente dei Carnevali di Marca, Redo Bezzo – consentire al pubblico di assistere agli eventi nelle migliori condizioni e preservare i carri allegorici da possibili danni provocati da una prolungata esposizione alle piogge. I nostri spettacoli riprenderanno sabato 11 febbraio con un doppio appuntamento: alle 14.30 a Pieve di Soligo e alle 20.30 a Sernaglia della Battaglia”.
Calendario completo e aggiornamenti sul sito www.carnevalidimarca.it e sulla pagina Facebook Associazione Carnevali di Marca Treviso.